La crisi secondo Guasconi

GuasconiMassimo Guasconi ha analizzato la crisi nell’ aula magna del Monna Agnese

Gli studenti della classe 2BL hanno incontrato il presidente della Camera di Commercio di Siena Massimo Guasconi. E’ stata l’occasione per rivolgergli alcune domande sulla crisi economica che ha colpito anche Siena.
La prima questione sollevata ha riguardato l’aumento in città dei negozi stranieri.
“Queste situazioni le decide e sono una conseguenza delle tendenze dell’economia nazionale e locale, così come i fenomeni negativi della chiusura di alcuni esercizi”, ha risposto Guasconi. Gli studenti gli hanno rivolto un’altra domanda. Cioè: “Perché vari negozi, elementi della tradizione della città, hanno abbassato le saracinesche?”. Sicuramente, ha continuato Guasconi, “il potere di acquisto dei cittadini è diminuito rispetto agli anni passati: si preferisce risparmiare spendendo di meno ed anche preferendo prodotti più a buon mercato. Comunque, la globalizzazione non è stata ancora globale: alcuni cittadini sono ancora scettici riguardo ai prodotti offerti da alcuni operatori stranieri in città anche perché pensano che certi beni non siano sicuri e realizzati con materiali di qualità”.
Alcuni di questi fenomeni sono una conseguenza della crisi scoppiata nel 2009, che non ha risparmiato Siena. Altri effetti sono le maggiori difficoltà trovare lavoro nei differenti settori. Alcune possibilità sono offerte nel comparto farmaceutico, grazie alla presenza a Siena della multinazionale Novartis. Ma, ha continuato Guasconi, “negli altri comparti, le occasioni a Siena sono limitate con la necessità, anche per chi ha una formazione linguistica, di emigrare per poter trovare un’occupazione. In ogni caso, Siena ha alcune eccellenze, come il vino di qualità prodotto nel territorio provinciale e per il quale importanti sbocchi all’estero. E’ evidente che – ha concluso Guasconi -, con la tanto auspicata quanto attesa ripresa, la situazione. anche locale, migliorerà”.

Annunci



    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...


  • La nostra biblioteca

    Clicca per leggere le nostre recensioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: